Via Nicolò Azoti, 28 (già via dell’Ermellino, 28)    091/447617
Top
Farmacia Ruggeri / Blog  / IMC, un importante indicatore per la nostra salute

IMC, un importante indicatore per la nostra salute

Essere “grassi” o troppo “magri” non è una questione di bellezza, ma di salute. Per questo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, quando si parla di IMC o indice di massa corporea, riconosce tre categorie: sottopeso, medio, sovrappeso, obesità.

Ma cos’è l’IMC e come si calcola? Si tratta di un parametro che mette in relazione la massa corporea e la statura per ottenere una stima delle dimensioni corporee. Prendendo in considerazione la formula IMC = massa corporea (Kg) / statura (m2), l’IMC si calcola dividendo il proprio peso espresso in chili per il quadrato dell’altezza espressa in metri.

Prevenzione e vantaggi dell’IMC

L’IMC è un importante indicatore per la nostra salute. Essere in sovrappeso o al contrario sottopeso, non è mai un segnale positivo. Il corpo comunica che qualcosa non va: ecco che il calcolo dell’IMC aiuta a fare una stima di quelli che dovrebbero essere i parametri corretti rispetto all’età e alla statura del soggetto.

Unito ad altri indicatori specifici per la determinazione della localizzazione del grasso, un valore dell’IMC al di sopra della norma segnala il rischio di problemi di salute importanti: diabete di tipo 2, malattie cardiache, ictus, alcuni tipo di cancro; nelle donne in età fertile, se fuori norma, l’IMC segnala la presenza di eventuali alterazioni del ciclo mestruale, difficoltà a concepire o se la gravidanza è ad alto rischio.

Gli svantaggi dell’IMC: quando il calcolo non è utile

Uno svantaggio del calcolo dell’Indice di massa corporea è costituito dal fatto che non sia possibile distinguere tra il peso della massa grassa e quello della massa muscolare. Per questo motivo l’IMC non è valido per sportivi di alto livello, donne in gravidanza e anziani. In particolare, nel caso degli anziani, l’indice di massa corporea tende a diminuire oltre i 75 anni a causa della perdita di peso.

L’IMC, quindi, non può indicare la quantità di grasso o di muscolo presente nel soggetto perché non considera il tipo di costituzione, che può essere longilinea, media o robusta, e la massa muscolare. Dal calcolo di un uomo o una donna molto allenati potrebbe risultare un parametro “falsato”, per esempio obeso, ma in realtà a pesare sono i muscoli e non il grasso.

Infine, è da ricordare che l’IMC non è un parametro utilizzabile per un soggetto con età inferiore a 18 anni: in questi casi è più utile ricorrere alle curve di crescita che mettono correttamente in relazione età, sesso e peso.

Farmacia Ruggeri