Via Nicolò Azoti, 28 (già via dell’Ermellino, 28)    091/447617
Top
allergia ai gatti

Allergia ai gatti: cause e rimedi

Il desiderio di avere un gatto spesso resta un sogno per coloro che soffrono di allergie. Nonostante tutto, però, una soluzione c'è. Oltre a utilizzare prodotti che possano inibire eventuali reazioni allergiche, i soggetti che soffrono di questo problema potrebbero pensare di prendere un gatto "anallergico". Ovviamente prima di prendere decisioni che richiedono una certa responsabilità, come l'adozione di un amico a quattro zampe, è fondamentale richiedere il parere del proprio medico di fiducia. Da cosa dipende l'allergia ai gatti L'allergia è una risposta del sistema immunitario che reagisce in modo anomalo quando esposto a determinate sostanze, chiamate allergeni, presenti nell'ambiente. Le reazioni allergiche non interessano tutte le persone, ma soltanto quelle che hanno una determinata predisposizione. Ecco perché di fronte a elementi e sostanze innocue alcuni reagiscono...

ibuprofene

Cos’è l’ibuprofene e in quali casi è indicato?

L'ibuprofene rientra nella categoria dei farmaci definiti come antiinfiammatori non steroidei. Questi farmaci agiscono su alcuni meccanismi che innescano dei processi infiammatori a carico dell'organismo. La differenza tra i farmaci steroidei e i non steroidei I farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS), a differenza della controparte steroidea, non derivano da componenti ormonali come il cortisolo (per le pomate al cortisone). Essi vengono sintetizzati da composti come l'acido acetil-salicinico e si differenziano per alcuni importanti aspetti. Dal punto di vista della funzionalità, gli anti-infiammatori non steroidei svolgono una funzione antidolorifica, antipiretica, antinfiammatoria; alcuni anche una funzione anti-aggregante, come per esempio l'aspirina. La differenza principale risiede però nel processo chimico alla base della loro funzione. Gli antiinfiammatori steroidei agiscono sul blocco dei leucotrieni, mediatori dell'infiammazione di origine lipidica. I FANS, invece, agiscono sulle...

bruxismo

Quali sono le cause del bruxismo?

Il bruxismo è una patologia che esiste da moltissimo tempo, ma soltanto recentemente si è cominciato a monitorare questa condizione per prevenirne i danni. Che cos’è il bruxismo? Il bruxismo è un disturbo che porta a digrignare ripetutamente i denti, causando uno sfregamento tra l’arcata superiore e l’arcata inferiore. Chiunque può soffrire di bruxismo, indipendentemente dall’età e dal sesso. Tale comportamento può avvenire di giorno oppure di notte, in particolar modo durante il sonno profondo. Il bruxismo può provocare alcuni danni: ad esempio, lo smalto potrebbe deteriorarsi, oppure si può assistere ad una vera e propria usura dei denti, ma può causare anche dolore alla mandibola e cefalea. Come si manifesta Il bruxismo può essere diurno o notturno, ma si ritiene che il bruxismo notturno sia la forma più diffusa...

dermatite allergica

Cause e rimedi alla dermatite allergica

Dermatite allergica, cos'è e come è possibile curarla? Ne parliamo in questo articolo. Cause e rimedi alla dermatite allergica La dermatite allergica si manifesta quando la pelle si irrita o si infiamma dopo essere entrata in contatto con una sostanza incompatibile con la sua struttura molecolare. La condizione, nello specifico, presenta alcuni degli stessi sintomi degli altri sei tipi di eczema. Ma a differenza della dermatite atopica, la forma di eczema più comune e difficile da trattare non si verifica per fattori ereditari e non è collegata ad altre condizioni allergiche come la febbre da fieno o l'asma. I due principali tipi di dermatite da contatto La dermatite da contatto si può presentare sia nella forma irritativa che allergica. Nel caso della prima e che ne rappresenta circa l'80%,...

stitichezza

Alimentazione sana: i cibi che aiutano a combattere la stitichezza

In questo articolo prenderemo in esame gli alimenti che possono aiutare a combattere un disturbo molto comune: la stitichezza. Cos'è la stitichezza La stitichezza, o stipsi, indica la difficoltà nell'espletamento della funzione intestinale. In particolare si parla di stitichezza quando si hanno meno di tre defecazioni alla settimana, con feci dure e di piccolo volume. Venti persone su cento soffrono di stitichezza, ma sono poche quelle che si rivolgono al proprio medico per risolvere tale condizione di disagio e sofferenza. Si distinguono tre diversi meccanismi che possono causare la condizione di stipsi: stipsi cronica da rallentamento del transito: il colon si contrae e non si avverte la sensazione di stimolo all'evacuazione; stipsi cronica con transito normale: i muscoli pelvici coinvolti nell'atto della defecazione non si contraggano per permettere la...

dieta mediterranea

I benefici della Dieta Mediterranea

Con il termine "dieta mediterranea" si è soliti indicare l'alimentazione che seguivano i popoli del mediterraneo e che, rispetto ad altre diete del mondo, presenta numerosi effetti benefici, soprattutto per la salute cardiovascolare. In questo articolo vedremo i benefici derivanti da questa dieta. Origini e storia Come anticipato, la dieta mediterranea ha origini molto antiche e interessava tutti i paesi che si affacciavano sul Mediterraneo. La sua storia risale alla fusione delle culture di due grandi popoli, ovvero quello degli Etruschi e dei Greci. La dieta mediterranea è entrata anche a far parte dell'UNESCO come patrimonio dell'umanità, poiché è simbolo dell'insieme di fattori che hanno caratterizzato questi popoli, come la pesca, la coltura e la caccia. Dieta mediterranea: caratteristiche La dieta mediterranea si caratterizza per la grande varietà di alimenti che...

emorroidi

Emorroidi o ragadi: quali sono le differenze e come riconoscerle

Non tutti sono a conoscenza della differenza tra emorroidi e regali, che hanno in comune una loro formazione causata da una dieta povera di fibre. Per conoscere la differenza tra queste sue problematiche continuate a leggere questo articolo: infatti, chiariremo il concetto di emorroidi e di ragadi e le cause legate alla loro comparsa. Emorroidi: cosa sono Le emorroidi consistono in un ingrossamento del plesso emorroidario rettale. In realtà, quando si parla di emorroidi ci si riferisce a una struttura fisiologica che, nel caso di una patologia, tenderà a ingrossarsi e a causare numerosi sintomi. Tra i principali abbiamo il prurito, il dolore e l'escrezione accompagnata da sangue di tipo arterioso, in quanto è di un rosso vivo. Il sanguinamento è strettamente correlato alla presenza di feci dure,...

Quali sono i principali rischi dell’obesità?

Un repentino cambiamento dello stile di vita e delle abitudini alimentari, ha portato, una fetta sempre crescente della popolazione ad aumentare di peso, con inevitabili conseguenze sulla salute generale. Come avremo sicuramente modo di approfondire in seguito le cause di questa patologia, poiché è di questo che si parla in definitiva, sono molteplici. Ogni anno in Italia sono circa 7000 le persone che muoiono per cause legate alla presenza di un peso eccessivo ed elevato, ma non solo. Una patologia collegata al controllo del peso che, negli ultimi anni in modo particolare, ha cominciato a diffondersi sono i disturbi del comportamento alimentare che affliggono, in generale, dal 20 al 40% della popolazione obesa. Un numero impressionante. A sbigottire non sono solo i dati riguardanti la...

Le infezioni urinarie più ricorrenti e come porvi rimedio

Cosa sono le infezioni urinarie? Le infezioni urinarie sono le infezioni che vanno ad attaccare tutte le componenti dell'apparato urinario come: la vescica, l'uretra e i reni. Hanno tutte nomi ben precisi per non farle confondere l'un l'altra, l'infezione degli ureteri si chiama come ureterite, quella della vescica è detta cistite, quella dell'uretra è chiamata uretrite. Queste infezioni colpiscono maggiormente le donne, in particolare quelle tra i 16 ed i 35 anni. Negli uomini queste infezioni sono molto più rare tra i 50 fino i 60 anni. Quali sono le cause che provocano queste infezioni urinarie? Normalmente tutto l'apparato urinario è sterile, tranne una piccola parte dell'apparato urinario maschile, in cui è presente una piccola ed innocua microflora batterica. La sterilità dell'apparato è data da un continuo e completo svuotamento...

Benessere e integratori multivitaminici: a cosa servono e perchè assumerli?

Cosa sono gli integratori multi vitaminici Gli integratori multi vitaminici sono degli appositi integratori alimentari che hanno come base dei molteplici tipi di vitamine, ovvero quei nutrienti considerati essere essenziali per il benessere e il funzionamento dell'organismo. Al'interno di questi prodotti sono formulate diverse forme da assumere per via orale. Tra di queste vi sono ad esempio le capsule, le compresse, le soluzioni e le polveri. La composizione degli integratori multi vitaminici è formata da più vitamine che insieme svolgono diverse attività nell'organismo. Le più utilizzate sono ad esempio: la vitamina A, B, e C. La vitamina del gruppo A viene implicata in diverse funzioni dell'organismo ed è dotata di un effetto antiossidante potente. Nello specifico la vitamina A aiuta a rendere migliore il funzionamento della vista, vi è...

Farmacia Ruggeri